Con la creatività si mangia

La strategia per il futuro è un gioco (serio)

May 13, 2022 Sara Malaguti Season 3 Episode 10
Con la creatività si mangia
La strategia per il futuro è un gioco (serio)
Show Notes

Siamo arrivati all’ultimo episodio di Metamorfosi2, dove parlo di strategia per il futuro. Il futuro è imprevedibile quindi è impensabile che la strategia che definiamo ora sia “per sempre”: dobbiamo infatti accettare l’incertezza ed essere flessibili, pronti a cambiare.

Questo però non significa che avere una strategia sia poco importante, anche se siamo un piccolo brand. Anzi: è una questione di mindset, di come affronteremo la quotidianità in modo proattivo. Ci aiuta nell’organizzazione e nella pianificazione delle nostre attività.

Mi piace pensare alla strategia come un gioco, mettendomi nei panni di chi accetta una sfida: so di poter contare sul capitale umano, sulle competenze di tutto il team, da cui potremo sempre trarre la linfa per andare avanti, qualunque cosa succeda.

Non possiamo infatti far riferimento solo ai dati o alla creatività, ma serve un continuo passaggio tra idea e validazione: una mentalità da scienziato, dove la ricerca permette di migliorare e trovare nuove soluzioni. Il business del futuro è questo: una ricerca costante.

La strategia allora può essere quella di creare workshop collaborativi, dove la creatività fluisce liberamente, per espandere le possibili visioni, soluzioni, alternative e idee in modo rapido. Poi ciascuna idea è sottoposta a una severa validazione, sapendo comunque che nessuna ricerca empirica ci darà mai la certezza assoluta come ce la dà il mercato. 

Si conclude qui Metamorfosi2, ma puoi continuare a seguirmi anche su www.flowerista.it e su tutti i social con @flowerista.it.